trust your journey

Tipici martedì in cui io sono pronta mentre Carlo e Salvatore ancora devono passare a prendermi.
(La faccia di culo che ho nella seconda foto è impagabile)

Università e altri cambiamenti

Non mi sono nemmeno accorta che è quasi un mese che frequento l’università. Forse perché, nonostante alti e bassi (passati) in amore, è il periodo più bello che mi sia mai capitato. Certo stare appresso alla Fisica e alla capoccia del prof. di Statistica è sempre un bell’impegno (caffè + concentrazione + isolamento totale sembrano il mix giusto, ma è da perfezionare), ma le altre due materie mi fanno proprio venire ancora più voglia di fare e d’impegnarmi ancora di più. Pure ora che è mezzanotte e venti sto studiando. 

Non ho ancora assistito a qualche autopsia (mentre i miei amici sì, ma non so nemmeno se voglio vederla così tanto adesso), in compenso l’Edificio 20 è posto fisso per me dopo pranzo il mercoledì per ricopiare gli appunti di Statistica, prima di scappare alla metro per andare al corso d’Inglese.
Per il resto ho conosciuto due ragazzi simpatici, uno alto e biondo, l’altro basso e moro; è stato aggiudicato l’award “ragazzo col culo bello” a una matricola dal naso aquilino occhialuto e l’award “la tengo solo io” a una biondina che venerdì abbiamo salutato in discoteca. 
Sono diventata cappuccino-dipendente della macchinetta (sì, mi sto avvelenando ma è l’unica cosa che mi fa tenere gli occhi aperti mentre Roberti dice che l’entropia non è il grado di disordine del sistema) da che il cappuccino non mi piaceva, ho portato la moda del brick di succo di frutta anche all’università, Claudia mi istiga al fumo e ogni tanto cedo, ho ricevuto diversi complimenti per le magliette che indosso (tutte Marvel, Breaking Bad, Star Wars) anche se sto lentamente cambiando l’outfit. Per esempio sto progettando da un po’ di dare un bel taglio netto alla criniera a favore di un carrè (che mi farebbe somigliare in maniera pazzesca a Sasha Grey, allora lì sarò veramente spacciata) e l’idea di acquistare delle Nike Free color fragola o verdi mi ispira. 
S’è fatta la mezza, ho ancora i libri aperti e la sveglia domani suona, ancora, alle 6:40. E nemmeno la chimica alle prime due ore si farà capire se non vado a dormire all’istante.

Proprio perché “si torna sempre dove si è stati bene”, sono tornata (anche se ci sono sempre stata) nel posto che più mi fa sentire sicura, completa, amata. Tutto questo ha avuto il suo lato positivo, adesso mi sento più forte, ci sento più forti, più maturi, cresciuti rispetto a un anno fa, ma sempre felici insieme come nei primi incontri a Dicembre di due anni fa, quando a rompere il ghiaccio ci pensava un Kinder Cereali. Sembra sia passata un’infinità di tempo da allora.Mi sento più motivata e più sicura di noi adesso. Rivedo, quando chiudo gli occhi, quelle immagini felici che tengo sempre e solo per me, di cui nemmeno tu sai. Torno ad ascoltare “All of me” e tutto è di nuovo come piace a me e a noi, se non meglio. Perché? Perché so che, comunque andrà tra noi, non ci separeremo mai. 

Proprio perché “si torna sempre dove si è stati bene”, sono tornata (anche se ci sono sempre stata) nel posto che più mi fa sentire sicura, completa, amata. 
Tutto questo ha avuto il suo lato positivo, adesso mi sento più forte, ci sento più forti, più maturi, cresciuti rispetto a un anno fa, ma sempre felici insieme come nei primi incontri a Dicembre di due anni fa, quando a rompere il ghiaccio ci pensava un Kinder Cereali. Sembra sia passata un’infinità di tempo da allora.
Mi sento più motivata e più sicura di noi adesso. Rivedo, quando chiudo gli occhi, quelle immagini felici che tengo sempre e solo per me, di cui nemmeno tu sai. Torno ad ascoltare “All of me” e tutto è di nuovo come piace a me e a noi, se non meglio. Perché? Perché so che, comunque andrà tra noi, non ci separeremo mai. 

Per me ora non è tutto a posto. Per me ora tutto fa paura, ogni messaggio non risposto, ogni “ciao” detto troppo seriamente, ogni risposta monosillabica, ogni cuoricino mancante. Forse siamo al capolinea. 

Quella di ieri è una serata cominciata malissimo e che s’è conclusa stamattina quando mi sono risvegliata mano nella mano con lui.

Notte bianca 💕👗🌙

Notte bianca 💕👗🌙


Scrubs 3x20